Soluzioni edili

Utilizzo strutturale


L’uso del vetro in edilizia, specie se strutturale, impone specifiche lavorazioni successive alla produzione. Oltre ai trattamenti superficiali a freddo quali smaltatura, sabbiatura e satinatura, le seconde lavorazioni prevedono soprattutto trattamenti della superficie e dei bordi della lastra. Alla tecnica del taglio, a cui si ricorre quando il vetro è protetto dal telaio, seguono opportune lavorazioni dei bordi, quali smerigliatura e molatura, essenziali, oltre a prevenire gli infortuni degli operatori, per minimizzare la presenza di microfratture ai bordi della lastra di vetro con taglio grezzo le cui conseguenze sono una minor resistenza.

Compila il form e inviaci la tua richiesta